REGIONE LAZIO, PUBBLICATE LE LINEE GUIDA PER LA RIFORMA DEL WELFARE

REGIONE LAZIO, PUBBLICATE LE LINEE GUIDA PER LA RIFORMA DEL WELFARE

regione lazioComincia il percorso che porterà, entro pochi mesi, alla legge di riforma del welfare nel Lazio. Sul portale dell’Assessorato regionale alle Politiche sociali (www.socialelazio.it) sono state pubblicate le linee guida per la legge regionale sul sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali.

Nel documento vengono delineati gli obiettivi della riforma: definizione dei livelli essenziali di assistenza sociale su tutta la regione per superare la disomogeneità che oggi penalizza i territori periferici; passaggio da un sistema di interventi prevalentemente monetari a un mix di assegni economici e servizi in rete (formativi, sanitari, sociali, di avvio al lavoro, abitativi); servizi sociali flessibili e diversificati, basati su progetti personalizzati; varo di un Piano sociale integrato regionale e di una governance allargata dei servizi che coinvolga e valorizzi gli enti locali, gli attori sociali e le comunità.

*Rita Visini, assessore alle Politiche sociali*

*Rita Visini, assessore alle Politiche sociali*

“Questo documento rappresenta la base della discussione nella quale coinvolgeremo tutti i soggetti-chiave del sistema del welfare regionale” spiega l’assessore alle Politiche sociali Rita Visini. Quello pubblicato, dunque, non è una bozza del testo di legge ma “uno strumento di lavoro sul quale – continua Visini – avviamo quel processo partecipativo senza il quale la legge di riforma del welfare sarebbe priva degli elementi di ricchezza e umanità che caratterizzano il mondo del volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione sociale”.

Proprio alle realtà rappresentative del sociale Visini si rivolge chiedendo di partecipare fin da subito alla discussione sulla proposta di legge, a partire dai contenuti delle linee guida. Riflessioni, suggerimenti e proposte di integrazioni o modifiche possono essere inviate a uno specifico indirizzo di posta elettronica: tutti.inclusi@regione.lazio.it. Il prossimo 12 settembre ci sarà l’evento di presentazione ufficiale del documento, un’iniziativa dal titolo “Tutti inclusi”  alla quale interverrà il presidente della Commissione Politiche sociali e salute del Consiglio regionale, Rodolfo Lena. “Vogliamo rimarcare la volontà di costruire un modello di welfare che non lasci indietro nessuno, e vogliamo farlo insieme – sottolinea l’assessore – Nel corso di quella giornata, alla presentazione pubblica seguiranno alcuni gruppi di lavoro: sarà anche quella la sede per una discussione più ampia sui temi della proposta di legge”.

“Conto molto sulla partecipazione attiva e responsabile del mondo del sociale a questo percorso di discussione – conclude Visini – che ci porterà ad avere presto, e finalmente, una legge regionale sulle politiche sociali innovativa, trasparente, efficace e condivisa”.

Comments are closed.

H24@SocialStream