GLI PUNTA UN FUCILE DA CACCIA ALLA TEMPIA, 49ENNE DENUNCIATO A SONNINO

Il 20 luglio, alle ore 15 circa, a Sonnino, i Carabinieri della locale Stazione in collaborazione con quelli della Stazione di Roccagorga, identificavano e deferivano in stato di libertà, per minaccia aggravata, C.A., 49 anni.

L’uomo, per ragioni in corso di accertamento, si recava presso l’abitazione di S.O., 62enne, ove quest’ultimo si trovava agli arresti domiciliari, puntandogli un fucile da caccia alla tempia caricato con due cartucce a palla unica.

Il minacciato riusciva a disarmarlo, con l’aiuto dei familiari, mettendolo alla fuga, abbondonando l’arma.

Il fucile e le munizioni, unitamente ad altri tre, tutti legalmente detenuti, sono stati posti sotto sequestro.

Vai alla homepage di

Leggi anche

Top