GAETA “GRANDI VELE”, DAL 4 LUGLIO AL VIA LA KERMESSE

GAETA “GRANDI VELE”, DAL 4 LUGLIO AL VIA LA KERMESSE

Giovedì 4 luglio alle ore 21, salirà il sipario sull’incontro “Dagli abissi alle vette del mondo”, in programma nel Piazzale Caboto, che ospiterà il villaggio delle “Grandi Vele” d’epoca. Al centro della serata l’incontro con due atleti di rilievo internazionale: Ilaria Molinari, 3 volte campionessa italiana di apnea in assetto costante, e Daniele Nardi, alpinista laziale con alle spalle svariate esperienze esplorative oltre gli 8.000 metri e ambasciatore dei diritti umani del mondo.

La serata, offerta dal Comune di Gaeta in collaborazione con gli organizzatori di “Grandi Vele” (Yacht Club Gaeta EVS, Club Nautico Gaeta e Lega Navale Italiana Sezione di Gaeta), proporrà  inediti filmati sulle esperienze di entrambi gli ospiti, che saranno chiamati a commentarle, creando un esclusivo momento di riflessione sul valore del contatto con la natura come occasione di confronto e crescita personale.

Prende così il via a Gaeta l’importante  kermesse velica che propone una felice simbiosi tra mare e terra, vela e arte. Per il  collaboratore del Sindaco delegato ai Grandi Eventi Dino Pascali, è la conferma di  una manifestazione di successo dall’alto valore sportivo e culturale, inserita nel nuovo brand Gaeta Grandi Eventi, ideata dall’attuale Amministrazione per il rilancio economico e turistico del nostro territorio”.

Oltre alle regate a mare, che si svolgeranno da venerdì a domenica con partenze tutti i giorni alle ore 13, “Grandi Vele” propone un ricco calendario di eventi a terra tra cultura e mondanità. Venerdì pomeriggio verrà inaugurata, all’interno del villaggio dei regatanti, l’esposizione “Pennelli e Grandi Vele” con opere pittoriche sulle barche d’epoca e contestualmente prenderà il via  la V edizione del “Trofeo Sebastiano Conca”. In serata si svolgerà il concerto di musica popolare dal titolo “Fusioni Mediterranee”. Sabato sera, le celebrazioni sportive con la consegna dei premi “Il Nostromo” alla memoria di Gianni Bonomo, dedicato alla figura dell’educatore e formatore degli uomini di mare per antonomasia, e “Il Follaro d’Oro”, riconoscimento per olimpionici italiani.

Comments are closed.

H24@SocialStream