FORMIA, RIPULITA LA SPIAGGIA DI VINDICIO. MARCIANO: ''SANZIONI AI CONCESSIONARI INADEMPIENTI''

FORMIA, RIPULITA LA SPIAGGIA DI VINDICIO. MARCIANO: ''SANZIONI AI CONCESSIONARI INADEMPIENTI''
*Claudio Marciano*

*Claudio Marciano*

La strigliata per i concessionari balneari della spiaggia Vindicio da parte del Comune di Formia è arrivata chiara e diretta. E i risultati si sono visti subito. È stato infatti ripulito a fondo a meno di ventiquattrore l’arenile di ponente completamente invaso dai rifiuti domenica pomeriggio. Ed ha affidato ad un social network le proprie considerazioni sull’accaduto l’assessore ai rifiuti Claudio Marciano.

“E’ stato ripulito dal concessionario – scrive l’assessore -, dopo richiamo formale degli uffici e dopo l’intervento di diversi cittadini su internet. A tutti gli altri concessionari è stato chiesto formalmente di rispettare la convenzione con il Comune, pena sanzione”.

E non è mancata una vena polemica nell’intervento di Marciano che ha ridimensionato l’accaduto ascrivendo le responsabilità dello scempio al maltempo, precisando: “Un tratto di arenile sporco la domenica pomeriggio dopo una buriana non è una notizia. E’ solo immondizia, specie se usata per colpire politicamente. Non vorrei domani dovermi prendere le colpe di una deiezione canina su un marciapiede, di una busta lasciata fuori cassonetto, o di altri episodi di ordinaria sporcizia presenti in qualsiasi città del mondo, specie in Italia, dove purtroppo ancora molto c’è da lavorare sul senso civico”.

Eppure è bastato risvegliare proprio quel senso civico con un semplice richiamo per ottenere una spiaggia pulita. Anche perché proprio tra le prime comunicazioni ufficiali della nuova amministrazione comunale è emersa una attenzione particolare alla tutela dell’ambiente, col relativo annuncio di controlli più serrati al rispetto del civismo in materia ambientale. Domenica, comunque, qualcosa non ha evidentemente funzionato. L’immondizia era sparsa su tutto il primo tratto libero attualmente in concessione. I pochi secchi presenti continuano a non soddisfare la capacità di produzione dei rifiuti dell’utenza che, a raccoglitori pieni, non può far altro che lasciare l’immondizia a ridosso del bidone.

Gabbiani che beccano tra i sacchetti, aprendoli, e solo poi il vento, fanno il resto. Specie se nei weekend la raccolta non viene effettuata a regime giornaliero. Questione di non meno conto merita poi quel malcostume ancora abbastanza diffuso tra alcuni di far espletare i bisogni fisiologici dei propri cani sulla spiaggia. Un fenomeno contro il quale l’amministrazione comunale ha promesso da subito massimo impegno, e che nel frattempo vede invece proprio la spiaggia di Vindicio, ma non solo, quale luogo deputato a che tale malcostume continui a essere esercitato impunemente.

***ARTICOLO CORRELATO*** (2VIDEO – Formia, la spiaggia di Vindicio invasa dall’immondizia – 7 luglio -)

Comments are closed.

H24@SocialStream