DA VENERDI' A FONDI E' ''FESTA DELLA MADONNA DEL MIRACOLO''

DA VENERDI' A FONDI E' ''FESTA DELLA MADONNA DEL MIRACOLO''

La parrocchia di S. Maria in Piazza – comunità del Cocuruzzo e l’associazione culturale “La collina”, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Fondi e della XXII Comunità Montana organizzano per i giorni 5/7 luglio prossimi la “Festa della Madonna del Miracolo”.

L’iniziativa – coordinata dal parroco della Chiesa di S. Maria in Piazza Don Stefano Castaldi – è sostenuta anche dalla Banca Popolare di Fondi e dalla Pro Loco Fondi e si svolge in collaborazione con l’Associazione di Protezione civile “Falchi di Pronto Intervento”.

Il programma religioso prevede per venerdì 5 e sabato 6 luglio alle ore 19.30 la recita del Santo Rosario e alle 20.00 la Celebrazione eucaristica. Domenica 7 luglio alle ore 19.30 la processione con la Statua della Madonna muoverà dalla Cappella della Madonna alla volta di via Cocuruzzo e via Passignano per far ritorno nella Chiesetta, dove avrà luogo la Celebrazione eucaristica, al termine della quale i fedeli potranno assistere ad uno spettacolo pirotecnico.

Il programma civile sarà aperto sabato 6 luglio alle ore 21.00 da una serata enogastronomica con degustazione di prodotti tradizionali conditi con olio proveniente da uliveti della contrada. Allieterà la serata “Felipe Kaos Latino” e gli appassionati potranno esibirsi in balli di gruppo. Domenica 7 luglio alle ore 19.00 il complesso bandistico “Città di Fondi” diretto dal M° Leone Faiola eseguirà numerosi brani percorrendo le strade della contrada. Alle 21.00 è prevista la cerimonia di premiazione delle gare, cui seguirà alle 21.30 il concerto del gruppo “Figli delle Stelle”. La manifestazione si concluderà prima della mezzanotte con l’estrazione della Sottoscrizione a premi.

La Chiesetta dedicata alla Madonna del Miracolo è stata inaugurata il 14 ottobre 2007 a seguito della decennale raccolta fondi intrapresa della maestra Giovanna Valerio e da suo fratello Learco e proseguita dagli abitanti della Contrada, ai quali non è mancato il costante impegno dei parroci Mons. Giulio Peppe e Don Guerino Piccione. Ad essi si è unita la disponibilità delle aziende locali che hanno donato i materiali edili e la concessione del terreno da parte dell’Amministrazione comunale, con l’approvazione del progetto per la sua edificazione.

Comments are closed.

H24@SocialStream