LA GEOTER GAETA RECUPERA IN CASA CONTRO IL ROMAGNA

Mercoledì di recupero per la Geoter Gaeta. Un recupero (della 2° giornata di ritorno, non disputatasi a causa del maltempo) di lusso, che vedrà i biancorossi ospitare domani 4 aprile, presso il PalaAmendola di Formia (ore 18) il Romagna, capolista in coabitazione con il Fondi. Riscattarsi dopo la sconfitta dell’ultimo turno sul campo dell’Haenna, dunque, non sarà semplice per Panariello e compagni, visto che gli ospiti proprio con questo match avranno la possibilità di staccare i fondani e compiere un passo da gigante verso la conquista della promozione in Elite, ad appena tre giornate (questa compresa) dal termine del campionato. Per presentare la formazione di Domenico Tassinari, basta far riferimento ai numeri: 39 punti all’attivo, appena una gara persa (all’andata in casa del Fondi), miglior difesa del torneo con 337 reti subite e secondo miglior attacco, 464 realizzate. Nella prima fase, i gaetani tornarono a casa a testa bassa, sconfitti sul 35-18 dai romagnoli, tanto che lo stesso presidente Antetomaso parlò di compagine di un altro pianeta.

Adesso, l’obiettivo dei padroni di casa è quello di vendere cara la pelle e di giocare a viso aperto provando a continuare a far valere il fattore campo, nonostante la matematica salvezza sia stata già ipotecata. Inoltre, si cercherà di proseguire la corsa all’inseguimento del quinto posto attualmente occupato dal Chieti, anche se il divario da colmare è cresciuto di sei lunghezze dopo la vittoria di misura degli abruzzesi sull’Altamura nel recupero del weekend. Da tenere sotto controllo tra le fila dei bianconeri, il croato David Ceso, miglior realizzatore e leader dell’attacco, il terzino sinistro Ivan Lapcevic, punto di forza della difesa, oltre allo zoccolo duro formato dai vari Gianni Bulzamini, Davide Tassinari e Matteo Folli. In casa Gaeta, tutti a disposizione per coach Horvath, compreso Daniel Recchiuti, da poco tornato dall’Estonia insieme alla Nazionale Under 18.

Vai alla homepage di

Leggi anche

Top