FONDI: “L’ALBERO DEL MIRTO” APRE LA STAGIONE CON “ROSSO DI SERA”

Il 31 marzo, 1, 7, 14 e 15 aprile 2012 alle ore 18.30, presso la Sala Polivalente sita in via Sorgenti Vetruvio 20 a Fondi, la Compagnia teatrale l’Albero del Mirto è lieta di aprire la stagione teatrale 2012 con la nuova divertentissima commedia musicale “Rosso di Sera”. Ingresso libero.

Diretti e coreografati da Gabriella Zingale, con le coloratissime scenografie della Maestra Maria Consiglia Fiore, i nove giovani interpreti dell’Albero del Mirto sono impazienti di presentare ufficialmente Rosso di sera: due ore di spettacolo che ancora una volta li vedrà cimentarsi, oltre che nella recitazione, in canzoni e balletti inediti e coinvolgenti.

La Compagnia Teatrale L’Albero del Mirto nasce nel 2007 su iniziativa della Comunità Cristiana Pentecostale ‘In Cristo la Vita’. Il responsabile Corrado Simonelli rinnova il suo entusiasmo in attesa della prima e incoraggia i ragazzi a tornare in scena con la voglia di divertirsi e di far divertire ma anche con la consapevolezza di trasmettere ancora una volta un messaggio sano e positivo.

Scritto dal direttore artistico Marcello Forcina il testo di quest’anno è liberamente ispirato alla parabola del figliol prodigo. “Una storia”, sottolinea lo sceneggiatore, “che ci spinge a riflettere su temi importanti come il rapporto tra genitori e figli, l’ansia di raggiungere l’indipendenza e il rischio di fare esperienze molto pericolose. Ma soprattutto il perdono e la capacità di riconoscere i propri errori”.

La storia
Beatrice e Viola Merlot sono due sorelle molto diverse. La prima, da sempre impegnata nell’azienda vinicola di famiglia oltre che nel sociale, vive con senso di responsabilità e ambizione il suo ruolo di sorella maggiore. La seconda, ribelle e spregiudicata, pensa solo a divertirsi. Il musical comincia, emblematicamente, con una coraggiosa dichiarazione di intenti da parte di Viola: da oggi le regole le detto io, benvenuta la nuova me!
La ragazza chiederà al padre Pietro Merlot di liquidare la sua parte di eredità, determinata a venderla per realizzare i suoi sogni: scappare di casa, trovarsi un fidanzato e fare la bella vita.
La cantina Merlot è affollata di personaggi singolari: la zia Corinna, ossessionata da problemi di salute più o meno autentici, Carlotta, nuova socia dell’azienda perennemente ubriaca, la governante Ortensia, chiacchierona e divertentissima, Deborah, la surreale amica di Viola che fomenterà le sue pericolose inquietudini adolescenziali, Lorella la Sorella, una donna di spettacolo che sfrutterà la situazione per ricavarne un appetitoso format televisivo e Alehandro, l’opportunista fidanzatino di Viola.
Tra sketch comici e colpi di scena, il musical vi trascinerà in una tormentatissima bufera familiare.
Ma, come nella storia a cui è ispirata, un miracolo riporterà la pace nel cuore del padre disperato e metterà in discussione tutta la vicenda.

Tutto è pronto, quindi, per l’attesa anteprima teatrale: il 31 marzo alle 18.30 (e poi nelle date a seguire) presso la Sala Polivalente ‘L’Albero del Mirto’ in via Sorgenti Vetruvio 20 a Fondi.

Vai alla homepage di

Leggi anche

s
Top