APPIA DUE ORE BLOCCATA PER INCIDENTE TRA FONDI E MONTE SAN BIAGIO

Feriti non in modo grave, autovetture dal nome prestigioso coinvolte, momenti di tensione e di scontri verbali, oltre che traffico bloccato per due ore sull’Appia, nel tratto che va da Fondi a Monte San Biagio. Tutto è successo poco prima delle ore diciannove di martedì. Un’autovettura Mercedes di colore scuro e una Giulietta Alfa Romeo bianca si sono urtate, per cause al vaglio dei Carabinieri della stazione di Fondi che hanno proceduto nel rilevare l’incidente.

Entrambe le auto viaggiavano verso Fondi quando all’altezza del km 117,600 si è verificato l’impatto che ha immediatamente precluso il transito a qualsiasi altro veicolo a quattro ruote. Sul posto si sono portati il personale del 118 giunto dal vicino ospedale “San Giovanni di Dio” di Fondi, una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Fondi, agli ordini del m.llo Simonelli, comandante pro tempore al posto del luogotenente Emilio Mauriello, momentaneamente in licenza, e un’altra pattuglia della Polizia Locale del comandante Mauro Renzi, impegnata nel far defluire il traffico nelle arterie alternative che permettevano di bypassare il momentaneo ingorgo.

Nonostante le condizioni dei quattro feriti soccorsi non destassero preoccupazioni serie, si è deciso di dirottarli verso l’ospedale “Alfredo Fiorini” di Terracina, a causa del depotenziamento dei servizi presso la struttura di via San Magno che, nelle ore serali e notturne, non vede funzionare una serie di strutture operative necessarie a eventuali analisi complete della condizione dei ricoverati con rischio di diagnosi politraumatica. Intanto nelle due ore in cui l’Appia è rimasta bloccata qualche astante ha pure provocato disagio all’azione investigativa dei CC, al punto da costringere il sottufficiale presente a tacitarlo con civile determinazione, dopo aver annotato anche gli estremi della persona che stava importunando e ostacolando la celerità del lavoro dei CC.

Vai alla homepage di

Leggi anche

s
Top