FORMIA: RESISTENZA, MINACCE, VIOLENZA E LESIONI: 43ENNE IN CARCERE, 20ENNE AI DOMICILIARI

Dopo la convalida dell’arresto da parte del giudice unico del Tribunale di Gaeta, è stato associato al carcere di Latina Auriello Buono, il pregiudicato di  43 anni di Napoli arrestato dagli agenti del commissariato di Polizia di Formia per resistenza, minacce, violenza e lesioni, a pubblico ufficiale, in servizio e nell’esercizio delle proprie funzioni.  L’uomo l’altra sera, in evidente stato di ubriachezza, aveva aggredito e ancorprima minacciato alcuni medici in servizio presso il pronto soccorso dell’ospedale di Formia e un agente del commissariato della squadra volante. La difesa di Buono ha chiesto i termini a difesa e il processo è stato rinviato al prossimo 21 dicembre. Ieri per gli analoghi reati e per lo stesso “modus operandi” era stato arrestato dai Carabinieri un giovane di 20 anni di Formia. Il giudice monocratico del Tribunale di Gaeta, dopo la convalida dell’arresto, ha concesso al giovane i domiciliari in attesa del processo per direttissima fissato per il prossimo 23 novembre.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Pregiudicato violento arrestato dalla Polizia di Formia – 8 novembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Giovane picchia la madre ed aggredisce i Carabinieri al Pronto Soccorso – 9 novembre -)

scritto da: Saverio FORTE

Comments are closed.

H24@SocialStream