***VIDEO***MUORE DOPO NOVE GIORNI DI AGONIA, NON CE L’HA FATTA ERIO MESCHINO

E’ morto questa mattina a Latina, dopo nove giorni di agonia, il 56enne itrano Erio Meschino. L’uomo era tenuto in stato di coma farmacologico al Santa Maria Goretti di Latina dopo essere precipitato la mattina del 4 aprile scorso da un balcone di un’abitazione che la sua azienda si stava occupando di ristrutturare a Santi Cosma e Damiano. Testimoni presenti sul cantiere avevano riferito ai carabinieri intervenuti sul luogo dell’incidente che la perdita di equilibrio, e la conseguente caduta, si era verificata a seguito di un improvviso malore accusato da parte dell’uomo. L’uomo era fratello dell’ex segretario provinciale Cgil Funzione Pubblica Franco Meschino. Già eseguita l’autopsia, il giudice ha disposto il dissequestro della salma. Le esequie sono previste per domani a Itri.

***ARTICOLO CORRELATO*** (incidente sul cantiere edile – articolo e VIDEO – 4 aprile mattina -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (precipita dal balcone, migliorano le condizioni – 4 aprile pomeriggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (condizioni ancora gravi – 6 aprile -)

Comments are closed.