UMBERTO SCIPIONE A UN PASSO DAL DAVID DI DONATELLO

Meglio toccare ferro ma il 50enne Umberto Scipione, romano d’adozione ma nato a Gaeta, è a un passo dall’aggiudicarsi la cinquantacinquestima edizione del David di Donatello come miglior musicista, per la colonna sonora del film “Benvenuti al Sud”, campione di incassi al botteghino, che ha stracciato anche pellicole Usa. Il maestro, docente del conservatorio di Santa Cecilia, è, infatti, nella cinquina di candidati degli “Oscar italiani” del cinema ed è il favorito per la vittoria. Figlio e nipote di orchestrali, ha alle spalle 30 anni di insegnamento al Conservatorio, nonostante la sua giovane età (ha 50 anni, e si è diplomato al Conservatorio a 18 anni). Prima a Frosinone, ora nella prestigiosa accademia di Santa Cecilia. “La mia vita – racconta il maestro – è la musica di commento”. La giuria dei David, formata da 1684 persone, in tutto il mondo, lo ha scelto, votandolo nella prima fase, dal 19 marzo al 1° aprile. “Ero presente alla conferenza stampa in cui sono state annunciate le cinquine e per me è stata una gioia immensa”, ha raccontato il Maestro.

Comments are closed.