TRAVOLTO SULLA STESSA STRADA DOVE MORI’ A SETTEMBRE IL FIGLIO DI QUATTRO ANNI

Travolto e ucciso da un’auto la sera del suo compleanno. E’ accaduto sulla Domiziana, tra il lido Tirreno e l’hotel Nuova Riviera, a un uomo di trentaquattro anni, Salvatore Ambrosio, originario di Napoli ma residente a Mondragone. Secondo quanto è emerso dalle prime ricostruzioni, Ambrosio procedeva a piedi lungo la Domiziana e avrebbe cercato di attraversare la strada quando è stato investito da un’auto, una Fiat Ulisse, che procedeva in direzione di Formia. Il conducente, un uomo di cinquattaquattro anni originario di Napoli e residente nel basso Lazio, si è fermato e ha chiamato i soccorsi. E’ attualmente indagato per omicidio colposo. Il figlio di quattro anni dell’uomo perse la vita sulla stessa arteria nel settembre scorso, in uno scontro in cui fu coinvolta l’utilitaria guidata dalla madre mentre cercava di svoltare per entrare nella Pineta Prisconte. cinquecento metri più a nord del luogo dell’incidente. Lavorava come macellaio in un supermercato.

***ARTICOLO CORRELATO*** (schianto a Mondragone, muore un bimbo di 4 anni – 28 settembre 2010 -)

Comments are closed.