RAPINA DA 20MILA EURO A FONDI, RITROVATA L’AUTO

Ritrovata in una stradina di campagna adiacente via Gegni a Fondi l’autovettura, una Nissan Micra di colore grigio di cui il proprietario aveva denunciato il furto, probabilmente utilizzata per commettere la rapina da ventimila euro compiuta in via Marco Polo la settimana scorsa, vittima il commerciante fondano Antonio De Angelis. Nell’ambito dell’attività di polizia giudiziaria di più ampio respiro, il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fondi diretto dal vice questore Massimo Mazio, grazie alla collaborazione del personale della Polizia Scientifica di Roma, appositamente intervenuto, ha terminato gli accertamenti scientifico-investigativi di rito, trovando tracce utili ai fini delle indagini. Poco distante dall’auto, infatti, sono stati rinvenuti un passamontagna di colore scuro ed un paio di guanti probabilmente utilizzati per non lasciare impronte. Nulla trapela ma dal Commissariato non si escludono positivi sviluppi per le indagini in corso. L’auto è stata riconsegnata al legittimo proprietario. La rapina si era verificata sabato sera intorno alle 19.30. De Angelis rientrava a casa dopo una giornata di mercato. I tre rapinatori prima lo avevano minacciato con la pistola chiedendogli di consegnare tutto il contante, quindi lo avevano colpito con l’arma facendolo cadere a terra. In poco meno di cinque ore d’indagine, però, gli agenti rintracciavano a Lenola il trentenne pluripregiudicato Nicodemo Carroccia, identificato grazie alla testimonianza della vittima che durante la colluttazione era riuscita a sollevare il passamontagna dell’aggressore, scorgendone il volto.

Comments are closed.

H24@SocialStream