PROFANATA LA TOMBA DI DOMENICO MENOTTI GARIBALDI

Il casale nei cui pressi sorge la tomba di Domenico Menotti Garibaldi

Profanata la tomba di Domenico Menotti Garibaldi, primogenito dell’eroe dei due mondi Giuseppe Garibaldi. Situata all’interno del casale di Carano nel comune di Aprilia, ignoti la notte scorsa hanno aperto il sarcofago e forzato la bara che da 108 anni custodiva le spoglie dell’eroe risorgimentale. Ad accorgersi dell’accaduto i custodi del casale. Sul posto i carabinieri della stazione di Aprilia. Ad un primo esame da parte dei militari intevenuti non sarebbero stati registrati danni: erano al loro posto i vasi di fiori, il registro delle firme, le fotografie appese alle pareti. Solamente il cofano del sarcofago marmoreo risultava spostato, così come il coperchio della cassa contenente la salma.

Comments are closed.

H24@SocialStream