LA NAZIONALE DI SALVAMENTO SI ALLENA A GAETA

Federica Ferraguti

Si radunerà a Gaeta, per il primo collegiale dell’anno, la squadra italiana che parteciperà ai prossimi campionati europei di salvamento previsti dal 15 al 23 settembre ad Alicante in Spagna. Il Commissario Tecnico della Nazionale di salvamento, Antonello Cano, ha già comunicato le quattro scelte tecniche che completano la squadra nazionale. I primi otto atleti sono quelli già qualificati nella selezione degli assoluti primaverili indoor che si sono disputati la settimana scorsa a Livorno. I dodici azzurri si ritroveranno in collegiale a Gaeta dal 18 al 23 aprile. “Sarà una settimana di lavoro pesante”, annuncia il CT. “Prevediamo tre sedute di allenamento al giorno”. Al mattino due ore di nuoto in piscina, dalle 6 alle 8, e due ore in mare dalle 10; il pomeriggio, dopo le 17, altre due ore in mare. A turno gli atleti sostituiranno una delle quattro ore di nuoto del mattino con la palestra. “Cerchiamo di concentrare il lavoro di base in questa settimana”, aggiunge Cano. Dodici i convocati e, tra questi, quattro esordienti: due dalla squadra juniores campione d’Europa di categoria, guidata da Gianpaolo Longobardo, Ester Viscardi e Giulia Levrero; due arrivati direttamente in prima squadra, Federica Ferraguti e Matteo Montesi.

Gli atelti: Chiara Pidello (Vigili del Fuoco Salza Torino), Ester Viscardi (Villa delle Giade), Federica Ferraguti (Nuotatori Modenesi), Marta Mozzanica (Rane Rosse Aqvasport), Marcella Prandi (CS Carabinieri) e Giulia Levrero (Sportiva Sturla); Federico Pinotti, Simone Procaccia, Nicola Ferrua e Marco Buccioni (Fiamme Oro Roma), Matteo Montesi e Giovanni Legnani (Rane Rosse Aqvasport).

Lo staff: Ct Antonello Cano, assistenti del Ct Massimiliano Tramontana e Giorgiana Emili, medico federale Andrea Felici e fisioterapista Igino Lazzaroni.

Comments are closed.

H24@SocialStream