LA CROCE ROSSA RIMPATRIA GLI STRANIERI DI VIA DEI FENICI

Tredici cittadini rumeni, di cui dieci gravati da decreto di espulsione, sgomberati dall’insediamento  di via dei Fenici a Latina, sono stati rimpatriati dallla Croce Rossa assistita dal Comitato provinciale di Latina della Croce Rossa Italiana. “Le Unità di Strada – Angeli custodi, coordinati dalla Sala operativa Sociale Cri, li hanno riaccompagnati in Romania, dove presso il Consolato italiano hanno completato la procedura del rientro con l’apposizione dei «visti» sui decreti di espulsione – spiegano dalla Cri di Latina – . Il lavoro è stato svolto congiuntamente dalla Cri pontina e dalla Croce Rossa rumena, i cui volontari erano sul posto ad attendere i «colleghi» di Latina. L’intervento si è concluso accompagnando le 13 persone alle stazioni degli autobus, per raggiungere le loro città di residenze, dove a ciascuno è stato consegnato il biglietto e un cestino da viaggio messi a disposizione dalla Cri di Latina”. Oltre i rumeni, è stato rimpatriato in India anche Sukwinder, storico senza fissa dimora di Latina. Sono diciassette i rimpatri effettuati dalla Croce Rossa pontina dall’inizio dell’anno.

Comments are closed.

H24@SocialStream