KIWI, A BREVE INCONTRO CON IL MINISTRO DELL’AGRICOLTURA

Capitani, Merolla e Tajani

Si è tenuto questa mattina l’incontro sul problema della batteriosi del kiwi tra il sindaco di Cisterna, Antonello Merolla, e il vicepresidente della commissione europea e responsabile di industria ed imprenditoria, Antonio Tajani. Presenti anche il senatore Claudio Fazzone e l’assessore provinciale Domenico Capitani. “E’ stato un incontro molto cordiale ma soprattutto di lavoro – ha commentato Merolla – dove ho relazionato al vicepresidente Tajani sulla situazione che si è creata negli ultimi due anni a Cisterna per quanto riguarda la produzione del kiwi. Devo dire che non abbiamo parlato solo della batteriosi del kiwi anche se questo è stato l’oggetto principale dell’incontro. A tal proposito Tajani da subito ha messo a disposizione la propria struttura tecnica per comprendere e individuare le possibili azioni da mettere in campo. Ci siamo soffermati soprattutto sulla necessità di trovare un impegno da parte della Comunità Europea affinché la ricerca scientifica su questo tema possa essere finanziata ma soprattutto coordinata. Le possibilità di avere risorse economiche finalizzate a questo progetto sono molte e sarà oggetto di confronto in un incontro previsto per i prossimi giorni in vista del quale preparare un progetto guida in collaborazione con il Comune di Cisterna, la Provincia di Latina, la Regione Lazio. Con una triangolazione di telefonate, sia con la Regione ma soprattutto con il Ministero, si è concordato un incontro a breve con il neo ministero dell’Agricoltura Saverio Romano e una delegazione di Sindaci del comprensorio oltre al sottoscritto, a una rappresentanza della Provincia, delle organizzazioni di categoria, degli agricoltori per avere un confronto con lo stesso e soprattutto far comprendere l’urgenza e la necessità di un intervento. Una sollecitazione già avanzata dal sottoscritto tramite il ministro Brunetta e riconfermato oggi”. E’ convocata per lunedì prossimo la riunione del comitato ristretto sul kiwi per continuare i lavori finora impostati e preparare un progetto in vista dell’incontro del 14 aprile presso l’Unità di crisi regionale.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Il convegno di Coldiretti a Borgo Bainsizza – 7 aprile-)

***ARTICOLO CORRELATO*** (cento trattori e mille persone in piazza a Cisterna a difesa del kiwi – 2 aprile)

Comments are closed.

H24@SocialStream