FIRMATO IL PROTOCOLLO TRA COMUNE DI GAETA, CONSORZIO INDUSTRIALE ED ENI PER L’AREA DI ARZANO

È stato firmato a Roma il protocollo d’intesa tra il Comune di Gaeta, il Consorzio Industriale e l’Eni per la dismissione e la bonifica dei primi di 250mila metri quadrati nell’area di Arzano. Nel protocollo sono indicate le destinazioni delle superfici, come da piano regolatore del consorzio approvato dalla Regione Lazio l’8 ottobre 2008, che verranno definite in un successivo momento in maniera congiunta dal Comune di Gaeta e dal Consorzio Industriale tramite lo strumento urbanistico del Piano Particolareggiato. “Con questo strumento – afferma il sindaco Antonio Raimondi – andremo a definire gli spazi per le attività private e, soprattutto, quelli di interesse pubblico. Abbiamo, dunque, la concreta possibilità di intervenire, come recita il programma di mandato, per la «riconversione dell’area che possa creare nuova occupazione e liberare spazi importanti che si utilizzeranno in particolare per un comprensorio dell’artigianato e per infrastrutture sport. Inoltre, viene messo per iscritto per la prima volta la volontà dell’Eni di spostare il pontile petroli dall’attuale sede della Peschiera all’interno del porto commerciale in uno spazio che sarà individuato di concerto con l’Autorità Portuale”.

Comments are closed.

H24@SocialStream