DEVE MANTENERLA ANCHE SE LEI LO TRADIVA

Deve mantenerla anche se lei lo tradiva. Così la Corte di Cassazione ha stabilito per una coppia pontina pronunciandosi sulla separazione dei due coninugi. “La violazione dell’obbligo di fedeltà coniugale, particolarmente grave in quanto di regola rende intollerabile la prosecuzione della convivenza e giustifica ex se l’addebito della separazione al coniuge responsabile, non è causa d’addebito se risulti provato che comunque non ha avuto incidenza causale nel determinare la crisi coniugale, siccome essa già preesisteva”. In primo grado, il Tribunale di Latina aveva esonerato l’uomo dall’obbligo di corrispondere a lei l’assegno alimentare, sentenza che era stata riformata in Appello in favore di lei. Lei, infatti, aveva informato della sua realazione l’uomo già quando il loro rapporto era in crisi. La Cassazione ha confermato respingendo il ricorso di lui.

Comments are closed.

H24@SocialStream