SEQUESTRO RIMORCHIATORE IN LIBIA. GAETANO IL COMANDANTE

E’  il gaetano Luigi Chiavistelli il comandante dell’asso ventidue, il rimorchiatore dell’Augusta offshore sequestrato ieri dai miliziani libici nel porto di Tripoli in coincidenza con l’attacco aereo della Francia.

A bordo della nave che fa da collegamento tra il porto di Tripoli e le piattaforme petrolifere, fra gli otto italiani un ucraino e due indiani ci sono tre marittimi campani tra i quali uno di Piano di Sorrento, uno di Torre del Greco, e uno di Casamicciola, quattro siciliani ed un laziale.

Le notizie sono ancora frammentarie, e c’è il massimo riserbo sui nomi e sulla provenienza dei marittimi sequestrati in Libia.

Comments are closed.

H24@SocialStream