MEDAGLIA D’ORO AL VALORE ATLETICO 2010 A GIANLUCA MUOIO

E’ un binomio indissolubile quello tra la disciplina del Tiro a Volo e Gianluca Muoio. Ancora una volta, il giovane Agente Scelto della Polizia di Stato, balza agli onori della cronaca sportiva.
E’ di alcuni giorni addietro la notizia che la Federazione Italiana di Tiro a Volo, nella persona del Presidente On. Luciano Rossi, ha comunicato il nominativo del tiravolista di Gaeta all’ufficio Benemerenze del CONI per l’attribuzione della Medaglia d’Oro al Valore Atletico per l’anno 2010, in virtù del prestigioso titolo di “Campione del Mondo” ottenuto in occasione del Campionato del Mondo di Fossa Universale tenutosi il 23-25 luglio 2010 sulle pedane del campo di Tiro a Volo di  Valle Aniene di Roma.
Un altissimo riconoscimento per l’atleta di Gaeta che, con passione ed enormi sacrifici per conciliare il lavoro con l’attività sportiva, ottiene importanti risultati.
Questa onorificenza è il premio per anni di gare disputate in campo nazionale ed internazionale con il massimo impegno, serietà e tanta modestia, rispettando sempre l’avversario ed accettando con serenità le decisioni dei Giudici di Gara.
Sono qualità che Gianluca Muoio ha innate in sé essendo un assoluto “autodidatta” in questa disciplina sportiva e, pertanto, è un campione anche nel valutare e correggere i propri errori senza l’ausilio di preparatore atletico e/o psicologo.
Un ragazzo di cui sentiremo ancora parlare nella cronaca sportiva; un Atleta che ha portato nella città di Gaeta titoli nazionali, europei e mondiali e non per ultima questa Alta Onorificenza che il CONI, attraverso la Federazione di Tiro a Volo, attribuirà al poliziotto tirrenico.
Tutto ciò sarà per Gianluca Muoio uno stimolo in più a fare sempre meglio nelle future competizioni.

Comments are closed.

H24@SocialStream