LA CAFFE’CIRCI SABAUDIA VINCE A ROMA E SALE A QUOTA 40 PUNTI

La Caffè Circi vince al tie-break a Roma con il Casal Dè Pazzi e centra la 22esima vittoria stagionale su 27 incontri (compresa la Coppa Italia). La vittoria arrivata per 2-3, tuttavia rallenta la rincorsa alla zona play-off anche in considerazione delle parole del coach Daniela Casalvieri che, prima della partita, aveva spostato l’attenzione sul fatto che “il bonus era stato già bruciato con la sconfitta con il Club Italia” e che “questa partita andava vinta con un risultato pieno per dimostrare quanto ci si credesse nel raggiungimento dell’obiettivo terzo posto”. Tuttavia i 40 punti in classifica a restano già un risultato importante così come la qualificazione alla final-four di Coppa Italia. A Roma con il Casal Dè Pazzi il tecnico Daniela Casalvieri mette in campo la Caffè Circi con Morena Marazza in palleggio in diagonale con Emanuela Fiore, poi il capitano Gabriella Agola e Ilaria Antonucci in banda, con Chiara Carminati e Angelita Centi centrali e Valentina Scognamillo libero. Inizia bene la Caffè Circi che vince il primo set con facilità: Agola e compagne trovano buon gioco e con una serie di colpi precisi riescono a vincere agevolmente chiudendo il parziale con un netto 16-25. Per dare maggiore esperienza e per alzare il livello della ricezione la Casalvieri ha alternato Ilaria Antonucci con Romina De Angelis. Nel secondo spicchio di gara l’avvio è più equilibrato con il Casal Dè Pazzi che ritrova la propria consapevolezza e si procede punto a punto con un leggero margine di vantaggio delle padrone di casa: sul 21-20 per la compagine capitolina la Casalvieri sostituisce il palleggiatore (Martina Vaccarella entra in regia al posto di Morena Marazza), la sfida è molto tirata e si arriva fino ai vantaggi dove la spunta il Casal Dè Pazzi che riesce ad archiviare il secondo set 28-26. Con la situazione in equilibrio la terza frazione di gara è molto equilibrata, almeno per la prima parte del set, perché poi nel corso del parziale è il Casal Dè Pazzi che si prende un margine importante andando avanti fino al 20-15: la Caffè Circi Sabaudia però riesce prima a ricucire lo strappo e poi addirittura a portarsi avanti 24-21. Ancora un cambio con Angelita Centi che lascia il posto a Valeria Cimoli: si arriva ai vantaggi dove Agola e compagne riescono a infliggere un faticoso 26-24. Sul vantaggio (1-2) di Sabaudia, a questo punto del match il Casal Dè Pazzi deve provare a vincere il quarto set per restare in gioco e ci riesce imponendosi 25-14, condannando così la Caffè Circi al tie-break. La quinta parte di match finisce con la squadra di Sabaudia che vince 15-11 e sale a quota 40 punti. Alla fine del campionato mancano così sette partite e la Caffè Circi tornerà a giocare sabato prossimo in casa con il Potenza: all’andata ci fu da soffrire e la Caffè Circi riuscì a spuntarla solo al tie-break (2-3), questi i parziali del match giocato a fine novembre dell’anno scorso: 23-25, 25-20 23-25 25-20 e 15-17.

Comments are closed.

H24@SocialStream