***intervista***SIAMO STATI ABBANDONATI. LE INFORMAZIONI CI ARRIVANO SOLO DALLA TV


Ci ha accolti con un’aria molto provata la signora Maria, la moglie di Luigi Chiavistelli il comandante dell’Assoventidue, il rimorchatore della società napoletana Augusta Offshore, nelle mani dei miliziani libici. “Ho scoperto che mio marito è nelle mani dei libici da alcuni amici, ed ho poi acceso la Televisione che mi ha confermato la notizia” -continua poi- “siamo sempre accanto al telefono in attesa di sapere come stà mio marito e tutti i colleghi di bordo”.

Intanto una nota della società Augusta conferma  che l’Offshore Support Vessel Asso Ventidue e’ in navigazione e non ha raggiunto un attracco.  ”La nostra unica preoccupazione in questo momento e’ di salvaguardare l’incolumita’ dei membri dell’equipaggio e di lavorare con le istituzioni e le autorita’ competenti per arrivare ad una soluzione positiva”, ha detto Mario Mattioli, amministratore di Augusta Offshore, armatore di Asso Ventidue.

Comments are closed.

H24@SocialStream