GEOTER, UNO SCONTRO DIRETTO PER RESTARE AGGANCIATI AL PODIO

La Geoter Gaeta è pronta per partire alla volta di Mazara del Vallo, dove sabato 26 marzo, alle 19, presso il Palasport di Contrada Affacciata affronterà l’Imex Marsala. Una trasferta sicuramente insidiosa, su di un campo che ha visto avere la meglio la sola capolista Ambra. Per il resto, tutti successi, anche al cospetto di Ancona e Fondi. Entrambe le formazioni hanno ipotecato un bottino di 30 punti, frutti di 10 vittorie e 5 sconfitte, occupando il terzo posto in classifica, in coabitazione con il Fondi. La compagine siciliana può vantare l’importante primato di miglior attacco del girone, con ben 506 reti realizzate, anche grazie al capocannoniere del campionato, l’ala centrale Fabio Marrone, accompagnato dal terzino sinistro Baldo D’Angelo e dal terzino destro italo argentino Facundo Fuente, tutti recuperati dopo qualche acciacco nella scorsa settimana, e dal pivot Ivano Ficara. Da non sottovalutare le potenzialità dell’estremo difensore, l’argentino Esteban Galarza, mentre continuano a riempire l’infermeria biancoceleste Bruno Tumbarello e Daniele Lucido, ancora alle prese con qualche fastidio nonostante abbiano ripreso ad allenarsi. Nell’ultimo turno, i ragazzi di coach Vultaggio hanno battuto l’Haenna per 32-41, in un derby molto acceso e decisosi solo nella seconda parte della ripresa. Per i biancorossi, graduatoria a parte, l’obiettivo è quello di non perdere l’imbattibilità in terra siciliana, guadagnata in seguito alle vittorie contro Siracusa, Enna ed Alcamo, bissare il risultato ottenuto nella sesta giornata di andata al Pala Amendola di Formia al cospetto dei lilibetani, un successo per 32-30, proseguendo così il cammino positivo intrapreso sabato scorso contro gli alcamesi, prima di dare spazio all’ennesimo stop previsto dal calendario in vista della Final Four di Coppa Italia 2011, che si svolgerà a Bressanone. Intera rosa a disposizione per la coppia tecnica Onelli-Medina. Dirigeranno l’incontro i Sigg. Vincenzo Chiariello di Palermo e Sandro Pagaria di Enna.
Alessandra Aprile Ufficio Stampa Sporting Club Gaeta

Comments are closed.

H24@SocialStream