FURTO ED INCENDIO NELLA CHIESA DI SEZZE. RECUPERATA PARTE DELLA REFURTIVA

Il 19 marzo 2011, i Carabinieri del locale Comando Stazione, a conclusione di specifica attività investigativa, traevano in arresto R.A. 21 enne, pregiudicato locale che nella giornata di ieri, aveva consumato una rapina ai danni di altro pregiudicato del posto V.L.20 enne, al quale aveva asportato l’autovettura in uso, dopo averlo minacciato con un coltello. Le indagini scaturite dalla denuncia della vittima consentivano di rintracciare ed arrestare l’autore del delitto ed inoltre di rinvenire l’auto rubata nel cui interno si rinvenivano molti degli oggetti trafugati dalla Chiesa di San Lorenzo durante l’incendio doloso sviluppatosi la scorsa settimana. Le ulteriori ed immediate ricerche effettuate nel Comune di Bassiano, permettevano agli operanti di recuperare altri oggetti sacri sottratti nel medesimo contesto. In considerazione dei fatti accertati si procedeva alla denuncia per Ricettazione nei confronti del giovane V.L. avente la disponibilità della vettura dove era stata occultata parte della refurtiva.

***ARTICOLO CORRELATO***

Comments are closed.

H24@SocialStream