DUE DONNE MINACCIAVANO PROSTITUTE. FERMATE DALLA MOBILE

Nella mattinata di ieri, al termine di mirate indagini svolte dalla Squadra Mobile di Latina in collaborazione con personale del Commissariato di di Cisterna di Latina, sono state sottoposte a fermo di indiziato di delitto 2 cittadine rumene identificate per Mindra STOICA,  dell’86,  e Ileana Verona DURAC, nata  nell’88,entrambe rumene. Le due, nell’ambito di una più vasta attività che la polizia  sta svolgendo in ordine ad organizzazioni criminali dedite allo sfruttamento della prostituzione, sono gravemente indiziate dei delitti di tentata estorsione  in danno di una connazionale. Nell’occasione la vittima denunciava che alcuni giorni fa, mentre esercitava la prostituzione, era stata avvicinata dalle due donne che, dopo averla minacciata, le intimavano di pagare loro 200 Euro a settimana per continuare ad esercitare a Latina, altrimenti l’avrebbero ammazzata di botte. Immediatamente venivano attivate specifiche indagini che consentivano di individuare gli autori della tentata estorsione. Dopo minuziose ricerche,  veniva  individuatoad Aprilia il luogo dove si rifugiavano le due donne, e alla luce della denuncia formalizzata,  sottoposti a fermo di indiziato di delitto. Dopo le formalità   sono state tradotte presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia  a disposizione dell’A.G.

Comments are closed.

H24@SocialStream