VOLLEY: A LATINA SABATO SERA ARRIVANO I CAMPIONI D’ITALIA

Sabato sera alle 20.30 al PalaBianchini va di scena la Serie A1 Sustenium. La 18ma giornata propone l’anticipo tra Andreoli Latina e Bre Lannutti Cuneo. All’andata vinsero i piemontesi in tre set. Con lo scudetto cucito sul petto, la formazione di Alberto Giuliani ha già centrato i primi due titoli stagionali: la SuperCoppa e la Coppa Italia. Entrambe le gare superando i campioni del Mondo e vincitori della Champions i trentini dell’Itas Diatec. Cuneo scende a Latina con la sua schiera di stelle che mercoledì ha annientato i russi del Belgord negli ottavi della massima competizione continentale. Dopo il turnover Giuliani ha riproposto la formazione base con il “mito” Nikola Grbic in regia e Nikolov opposto, Volkov e Mastrangelo al centro, Wijsmans e Parodi di banda ed Henno libero. Ma la lunga panchina dei cuneesi permette di avere ricambi di livello come l’ex Francesco Fortunato che a Latina ha passato quattro stagioni. Sarà la giornata pro Top Volley, dove anche lo staff societario, i possessori dei pass e gli abbonati dovranno acquistare il biglietto per assistere alla gara. Un’iniziativa che la società pontina ci tiene a portare avanti nel corso degli anni. “Venite a passare con noi una serata – dichiara Roberto Rondoni – per assistere allo spettacolo della pallavolo, il meglio che può offrire, da non perdere. Il pubblico – spiega il d.g. – deve recepire il significato di una giornata a sostegno di una società che sta facendo enormi sacrifici per restare nel gotha della pallavolo”.

Guardando alla classifica la sfida è impari, ma l’Andreoli quest’anno ha dimostrato di saper giocare meglio con le “grandi” togliendosi già qualche soddisfazione basti citare Modena e Macerata portata al tie-break. L’infermeria pontina è piena di acciaccati ma il tecnico Giampaolo Medei è fiducioso nel recupero ad eccezione di capitan Giombini ancora bloccato dall’infiammazione al gomito destro. Il tecnico biancoblu nella vittoriosa trasferta di Vibo ha proposto le diagonali Sottile-Starovic, Kohut-Spairani, Vujevic-Kovacevic e Pieri libero. La diretta radiofonica integrale sarà trasmessa da Radio Antenne Erreci, che diffonde il suo segnale sulla frequenza FM 97.300 MHz e sul sito www.radioantenne.it. Lazio TV Sport trasmetterà l’incontro lunedì in seconda serata, circa le 22.45, con varie repliche nel corso della settimana e giovedì mattina alle 10.30 su Gold TV Sport.

Francesco Pieri: -“incontriamo una squadra che quest’anno ha dimostrato che può fare ancora meglio dello scorso anno. Nonostante che non stiamo in un buon momento a livello fisico, cercheremo di fare la nostra gara consapevoli che sarà molto dura. Se riusciremo a mantenere alta la determinazione, potremmo fare una buona gara come è stato a Modena e a Vibo ma anche contro Macerata. Mi fa piacere ritrovare i vecchi compagni ma ora sono concentrato solo a fare punti per la mia squadra.”

Gianrio Falivene: “Contro i campioni d’Italia speriamo di vedere una squadra con la giusta voglia di combattere, altrimenti saremo vittima sacrificale di una Cuneo cannibale. La nostra speranza è quella di rendergli la cena indigesta”.

Comments are closed.

H24@SocialStream