LA CAPORICCIO PASSA ANCHE A GROSSETO

L’HC Caporiccio espugna Grosseto e prosegue la marcia verso le prime posizioni della classifica del girone B della serie A1 nazionale. Non è stata tuttavia una passeggiata per gli uomini del tecnico De Santis, che hanno dovuto fare i conti con una compagine molto cresciuta rispetto a quella timida e impacciata che avevano incontrato a Fondi nella gara di andata. I padroni di casa, infatti, sono entrati in campo senza timori reverenziali e decisi a vendere cara la pelle pur di cancellare lo zero in classifica che finora contraddistingue il loro primo anno in A1; e per tutto il primo tempo i grossetani sono rimasti in partita, mettendo in difficoltà i rossoblu grazie soprattutto ad un gioco impostato completamente sulla velocità. Dal canto loro gli ospiti, pur mostrando una buona efficacia in fase d’attacco, non riuscivano a trovare le contromisure necessarie per fronteggiare le ripartenze degli avversari. Pur restando costantemente avanti nel punteggio e mantenendo sotto controllo l’incontro, i fondani non erano capaci di scrollarsi di dosso i toscani e al termine dei primi 30’ il punteggio li vedeva in vantaggio di una sola rete. Nella ripresa il match iniziava subito ad assumere una fisionomia ben delineata, con i rossoblu che stringevano le maglie difensive e davano alla loro prestazione una maggiore concretezza. Il tecnico De Santis ordinava ai suoi di tenere alto il ritmo della gara e questo consentiva agli ospiti di contenere i pericolosi contrattacchi degli uomini di Malatino. Un incontenibile Stefano Di Manno in attacco ed un eccellente Gionta tra i pali facevano il resto e così i rossoblu prendevano poco a poco il largo aggiudicandosi tre punti preziosi per il prosieguo del campionato. I grossetani, invece, restano ancora fermi al palo nel loro primo campionato di A1, ma i progressi mostrati e la crisi nera dell’Alcamo rendono molto più praticabile per loro la strada della salvezza. Nella terza giornata di ritorno spicca intanto la vittoria dell’Ancona sul campo dell’Ambra: i dorici, che passano ai tiri di rigore, vendicano così la sconfitta dell’andata e raggiungono in vetta i toscani, riaprendo i giochi in vetta nel girone B della A1.

Pallamano Grosseto – HC Caporiccio Fondi  25 – 34 (p.t. 16-17)

Pallamano Grosseto: Balsanti (7), Maestrini (1), Mandolini, Galluzzi, Nardini, Quinati (8), Raia, Baricci, Fanelli, Coppi (8), Ferraiuolo, Bocai, Paterna (1), Rocchi. All. Malatino
HC Caporiccio Fondi: Di Manno S. (13), Di Manno G. (8), Di Manno V. (1), D’Ettorre (5), Zizzo, Salemme (1), Carnevale, Sangiuolo, Molineri (2), D’Angelis, Panariello (4), Pestillo, Lauretti, Gionta.  All. De Santis
Arbitri: Bisaccia – Piffanelli

Comments are closed.

H24@SocialStream