GDF SCOPRE NUOVI ABUSI EDILIZI A PONZA

La Guardia di Finanza di Ponza ha sequestrato due immobili di circa 150metri quadrati realizzati in violazione alle leggi in materia edilizia.

Gli immobili erano situati nella località di Frontone, uno dei posti più suggestivi dell’isola.

La villa e l’annesso casolare sottoposti a sequestro, costruiti a picco sul mare e con vista l’antistante posto, erano oggetto di alcuni lavori di ultimazione e, benchè gli stessi risultassero abilmente occultati dalla vegetazione, gli uomini della Guardia di Finanza hanno individuato il cantiere e interrotto l’attività illecita in corso al momento dell’intervento.

Gli immobili sequestrati erano costituiti da un corpo principale, una villetta di quattro vani e servizi, nonchè da un annesso deposito, per un totale di circa 150 metri quadrati, il cui valore commerciale è stato stimato in circa 800.000 euro.

 

Comments are closed.

H24@SocialStream