AST LATINA – EMMEGI SIGEL MARSALA 3-1

Il buon momento di forma che attraversa l’AST Latina in questo inizio di 2011 è confermato dal successo meritato ottenuto sabato contro il Marsala. Una vittoria netta, inequivocabile, mai messa in discussione nell’arco delle due ore di gioco grazie alla tenacia e delle ragazze allenate da De Sisto che tra le mura amiche confermano di essere una squadra ostica da superare. Tre vittorie nelle ultime gare possono dire molto in chiave salvezza, considerati anche i risultati delle altre dirette interessate, ma il lavoro da fare è ancora tanto. La squadra ha trovato  il giusto assetto in campo, attacco e difesa sono decisamente migliorati rispetto all’inizio stagione. Quello che ancora si può  migliorare  è la continuità, più a livello mentale che tecnico, anche se i segnali delle ultime settimane sono confortanti:Cronaca:
I set :L’AST parte bene nel primo set  soprattutto nel lavoro difensivo con due muri ( Liguori e Tarantino) che spaventano le siciliane. Dopo il primo time out tecnico la formazione allenata da De Sisto ha una marcia in più e grazie ad un ace della Umansky e due muri vincenti si porta sul + 4 a secondo time out tecnico ( 16-12). Marsala reagisce con la ex di turno Marchetto che mette giu due palloni consecutivi portando le compagne al pari complice anche due attacchi fuori del Latina (16-16). La reazione del Latina c’è, la Orsi piazza due diagonali vincenti, Marsala è di nuovo nel pallone e il vantaggio per Latina torna + 4 ( 20-16). E’ quella fase del gioco dove Latina non riesce a concretizzare però il vantaggio lasciando l’iniziativa di nuovo alle avversarie che hanno una reazione d’orgoglio. Dal possibile set vinto Latina si trova a lottare andando ai vantaggi, perdendolo inspiegabilmente.
II set: L’AST sa di aver sciupato una grossa occasione e per questo entra in campo più motivata portandosi sul 5-1. Un vantaggio che da respiro e coraggio alle pontine anche se Marsala è sempre in agguato pronto a sfruttare i cali di tensione (8-6), Grando è in serata e gioca tanti palloni importanti e ilvantaggio lievita 16-12. Questa volta Marsala, come nel primo set, non trova la reazione e deve alzare bandiera bianca.25-18
III set. Quasi una fotocopia del secondo  il terzo dove.Tarantino ( in grande spolvero) e compagne continuano a martellare (8-5)  le siciliane non ci stanno, Marchetto, Pinzone e Casoli salgono in cattedra e costringono Latina al pari (14-14 anche se un attacco fuori  della Stabile e una ace in battuta della Tarantino portano una boccata di ossigeno (16-14). Il set è più equilibrato del precedente, Latina tiene il vantaggio, Marsala risponde non riuscendo però a ingranare quella marcia in più  e  il parziale va in archivio con le pontine che mettono la freccia e superano le avversarie 25-22).
IV set: E’ decisamente il set più bello e avvincente. Marsala vuole andare al tie break e lo si vede dalle prime battute di gioco anche se Latina dal canto suo vuole provare a chiudere la praticao. L’equilibrio regna sovrano (17-17 ). Un errore in attacco della Casoli, un muro vincente della Tarantino e due palloni consecutivi messi a terra dalla Pappacena portando Latina sul + 3 ( 20-17). Sarà la svolta  della partita perché Marsala da li alla fine non trova la forza di rea gire ( 25-21).
AST : Tarantino 16, Orsi 12, Teofile, Pappacena 12, Umansky, Pinci, Grando 18, Lucioli, Giolini, Liguori 12, Sciscione. All. De Sisto
Marsala: Marchetto 18,Piscopo , Ciulla (L), Picerno 1, Stabile 6, Pietrangeli, Patti, di Bonaventura,  Casoli, 10 Pinzone 15,  Pichierri 5. All. Campisi
Arbitri : Autuori  e Talento di Salerno

Comments are closed.

H24@SocialStream