FORMIA – DROGA: MONGIOVI’ CONDANNATO A DUE ANNI, DUE MESI E VENTI GIORNI

Il giudice Brancaccio ha condannato il 19enne formiano Giovanni Mongiovì a due anni, due mesi e venti giorni. Il giovanissimo, volto noto con diversi precedenti e tenuto da tempo sotto controllo, era stato fermato nel giugno scorso dal personale del commissariato di Formia presso la stazione ferroviaria di ritorno da Napoli. Gli agenti lo avevano trovato in possesso di quattro involucri di cellophane trasparente contenenti 5 grammi di marijuana, tre pezzi di hashish per complessivi 2 grammi, dieci cilindretti in plastica di colore bianco, contenti ciascuno sostanza stupefacente di colore bianco sporco asseritamene crack, per un peso complessivo di tredici grammi.

***ARTICOLO CORRELATO***

Comments are closed.

H24@SocialStream