FINO A FORMIA L’ULTIMO SCANDALO POLITICO ROMANO

Arriverebbe fino a Formia l’ultimo scandalo politico romano. Corruzione, riciclaggio, reimpiego di proventi frutto di reato e cessione di stupefacenti, sono infatti i reati per cui sarebbe indagato il consigliere comunale Pdl Francesco Maria Orsi. I magistrati ipotizzerebbero contro il consigliere comunale che «in corso di feste organizzate con prostitute, cedeva a terzi presenti sostanze stupefacenti precedentemente acquistate». Oltre questo, sempre secondo le carte dell’accusa, Orsi «prometteva a Fabrizio Urbani (dirigente Ater, ndr.) somme di denaro perché compisse atti contrari al suo dovere d’ufficio per selezionare un istituto bancario che avrebbe dovuto finanziare inquilini che acquistavano immobili Ater nel 2006. E Formia? Presto detto. Insieme al consigliere Pdl, sarebbe  indagato per reati fino al 2005, fino al 2006 e fino al 2009 anche un noto commercialista di Formia.

Comments are closed.

H24@SocialStream