CORI: L’ARSENICO DIMINUISCE, PRONTO IL DOCUMENTO INFORMATIVO

Pronto il documento sottoscritto dai Sindaci dei Comuni interessati, ATO4, AcquaLatina, ASL e Arpa Lazio, nella riunione di giovedì, col quale si darà inizio alla campagna informativa sull’arsenico contenuto nell’acqua dei paesi rientranti nell’Ambito Territoriale Ottimale nr. 4.
L’informativa infatti riguarderà in primis e direttamente i paesi esposti al problema, tra cui Cori: qui AcquaLatina procederà alla diffusione di volantini e all’affissione di manifesti aventi ad oggetto le normative vigenti in materia e le disposizioni inerenti l’utilizzo dell’acqua a fini idro-potabili ed alimentari.
Negli altri paesi invece le stesse informazioni verranno allegate in bolletta a partire dalle prossime fatturazioni.
Intanto l’ultimo bollettino di aggiornamento inviato al nostro Comune dal Sian ASL LT e datato 13 gennaio conferma gli effetti positivi della dearsenizzazione: nei tre diversi punti di prelievo della città di Cori i valori sono ulteriormente scesi da 17 a 14 microgrammi/litro.
Si ricorda che sul sito istituzionale www.comune.cori.lt.it è possibile consultare tutta la documentazione aggiornata (valori, ordinanze, comunicati, avvisi, nonché i riferimenti legislativi vigenti) relativa a questa a vicenda, nell’apposito link “Qualità delle acque”.
Il primo cittadino corese però torna a ripetere la sua contrarietà all’ingiustificato aumento delle bollette dell’acqua previsto per questo 2011 (+6,5%) e alla mancata applicazione della penale per la scarsa qualità del servizio reso dal gestore idrico.
Senza nulla togliere alla bontà dell’azione svolta, soprattutto sul nostro territorio, ciò non legittima lo scarico sugli utenti dei costi di un’operazione dovuta, tenendo conto anche dei non eccellenti livelli qualitativi del servizio erogato finora.
Attenzione poi alle truffe, sempre dietro l’angolo: anche in questa città è stata segnalata la presenza di venditori di mini dearsenizzatori da casa, da 1000 e più euro, che promettono lo sgorgare dal rubinetto di un’acqua purissima e soprattutto totalmente priva di arsenico, cosa assolutamente impensabile.

Pronto il documento sottoscritto dai Sindaci dei Comuni interessati, ATO4, AcquaLatina, ASL e Arpa Lazio, nella riunione di giovedì, col quale si darà inizio alla campagna informativa sull’arsenico contenuto nell’acqua dei paesi rientranti nell’Ambito Territoriale Ottimale nr. 4.

L’informativa infatti riguarderà in primis e direttamente i paesi esposti al problema, tra cui Cori: qui AcquaLatina procederà alla diffusione di volantini e all’affissione di manifesti aventi ad oggetto le normative vigenti in materia e le disposizioni inerenti l’utilizzo dell’acqua a fini idro-potabili ed alimentari.

Negli altri paesi invece le stesse informazioni verranno allegate in bolletta a partire dalle prossime fatturazioni.

Intanto l’ultimo bollettino di aggiornamento inviato al nostro Comune dal Sian ASL LT e datato 13 gennaio conferma gli effetti positivi della dearsenizzazione: nei tre diversi punti di prelievo della città di Cori i valori sono ulteriormente scesi da 17 a 14 microgrammi/litro.

Si ricorda che sul sito istituzionale www.comune.cori.lt.it è possibile consultare tutta la documentazione aggiornata (valori, ordinanze, comunicati, avvisi, nonché i riferimenti legislativi vigenti) relativa a questa a vicenda, nell’apposito link “Qualità delle acque”.

Il primo cittadino corese però torna a ripetere la sua contrarietà all’ingiustificato aumento delle bollette dell’acqua previsto per questo 2011 (+6,5%) e alla mancata applicazione della penale per la scarsa qualità del servizio reso dal gestore idrico.

Senza nulla togliere alla bontà dell’azione svolta, soprattutto sul nostro territorio, ciò non legittima lo scarico sugli utenti dei costi di un’operazione dovuta, tenendo conto anche dei non eccellenti livelli qualitativi del servizio erogato finora.

Attenzione poi alle truffe, sempre dietro l’angolo: anche in questa città è stata segnalata la presenza di venditori di mini dearsenizzatori da casa, da 1000 e più euro, che promettono lo sgorgare dal rubinetto di un’acqua purissima e soprattutto totalmente priva di arsenico, cosa assolutamente impensabile.

Comments are closed.

H24@SocialStream