CARTE DI CREDITO CLONATE. UN ARRESTO

I militari del Nucleo Investigativo Provinciale di Latina, attivati dal servizio antifrodi di un noto circuito bancario di  credito, a conclusione di attività investigativa, hanno tratto in arresto D.G. 35 enne di Roma, titolare di un esercizio commerciale della zona che, servendosi di alcune carte di credito clonate, aveva eseguito una transazione dell’importo di 4.500,00 euro, andata a buon fine, tentando di effettuarne altre cinque, utilizzando altrettante carte clonate, senza però raggiungere lo scopo poiché il sistema di sicurezza automatico bloccava le operazioni.
L’arrestato è stato associato presso la locale Casa Circondariale.

Comments are closed.

H24@SocialStream