***video***OMICIDIO FRANCHINI: RICOSTRUZIONE DEL PERITO SUL TRAGITTO VERSO L’OSPEDALE

L’attenzione del processo a carico Giovanni Morlando, formiano accusato di aver ucciso nel gennaio 2009 Igor Franchini, per la seconda settimana è tornata sull’abitazione dove si è compiuto l’omicidio. Andrea Calcagnini, il perito incaricato dal Tribunale di Latina, per tre volte ha misurato i tempi di percorrenza dalla villetta di Santo Janni al pronto soccorso dell’ospedale Dono Svizzero, dove Morlando quella serà si fece curare per una ferita alla mano. Le tre prove sono state effettuate alla presenza del legale di Morlando, l’avvocato Cardillo Cupo e dal criminalista Carmelo Lavorino, che hanno confermato, ed addirittura incrementato, passando con il rosso, il tempo il registrato dalla prova della settimana  scorsa cioè 10 minuti, compresa la  registrazione al pronto soccorso dell’ospedale. Oltre il doppio dei 4 minuti indicati dal pm Raffaella Falcione, e  quindi vicino alla tesi dell’imputato. Un ulteriore perizia alla  mano sinistra è stata effettuata dal medico legale Costantino Ciarella per verificare se le ferite sono compatibili da quelle causate da un coltello. Martedì una nuova udienza presso la corte di Assise a carico di Giovanni Morlando.

Comments are closed.

H24@SocialStream