SS. COSMA E DAMIANO CARABINIERI INTERVENGONO PER SPEGNERE IMPROVVISO INCENDIO AUTOVETTURA

A SS. Cosma e Damiano alle ore 14,30 del 21 dicembre 2010, in via XXI maggio, quasi nei pressi della stazione Carabinieri di SS. Cosma e Damiano, improvvisamente un’autovettura Fiat panda condotta L.R. 65enne e con a bordo il nipote diciassettenne, a causa di un corto circuito, prendeva fuoco improvvisamente.
Un sottufficiale dell’Arma, libero dal servizio, che seguiva la stessa direzione di marcia a bordo della propria auto, accortosi dell’accaduto, affiancava l’auto dell’anziana, intimandole di arrestarsi.
Fermato il mezzo, il militare favoriva l’uscita degli occupanti, accortisi di quanto stava accadendo, in quanto le fiamme, circoscritte ancora al solo vano motore,, si facevano sempre più intense e, che, presi  dal panico, avevano difficoltà nell’aprire le rispettive portiere.
Tuttavia, il militare, con coraggio e determinazione, apriva la portiera dell’anziana donna che cominciava a scottare, e strattonandola la prendeva di peso favorendone l’uscita mentre contemporaneamente il nipote, con maggiore prontezza riusciva a divincolarsi fuoriuscendo dall’auto.
Fatti evacuare i soggetti, il sottufficiale chiedeva supporto ad altri due colleghi della stazione Carabinieri, che, intervenuti tempestivamente, servendosi di un estintore di un bus in transito cui i militari hanno chiesto collaborazione, domavano completamente le fiamme.
Nelle concitate fasi del soccorso, la circolazione è stata interrotta completamente per alcuni minuti.
Nell’incidente gli occupanti della vettura non hanno riportato lesioni, mentre il sottufficiale solo delle lievi scottature alle dita.

Comments are closed.

H24@SocialStream