RARI NANTES CAMOGLI-LATINA PALLANUOTO 11-10

La Latina Pallanuoto esce sconfitta dalla piscina “Baldini” di Camogli, al termine di una gara vibrante che il settebello nerazzurro ha giocato alla pari dei liguri per tutti e quattro i tempi. Un’altra sconfitta di misura e per di più contro una diretta concorrente al discorso salvezza, ma la squadra di Giannouris non può rimproverarsi nulla perché sino alla fine ha retto bene la vasca.
PRIMO TEMPO
Partivano forte i padroni di casa che con l’ex Caliogna, dopo 42” andavano in rete con l’uomo in più. Pronta, però, la reazione del settebello nerazzurro, che con Innocenzi prima e Grossi dopo riusciva a ribaltare il risultato. A 4’ e 59” arrivava il pareggio del Camogli a firma di Stefano Luongo, che come Caliogna in avvio, sfruttava al meglio una superiorità numerica. Passavano, però, soltanto sessanta secondi e Innocenzi trovava ancora la via della rete. Il tempo, decisamente schioppettante, si chiudeva con il Camogli in avanti e con il gol del 3-3 di Sadovyy.
SECONDO TEMPO
Secondo tempo di attesa nei primi quattro minuti e mezzo, poi il Camogli trovava la rete (4’ e 27”) con Sadovyy. La Latina Pallanuoto, però, pareggiava con un Innocenzi, davvero scatenato. La reazione dei padroni di casa era veemente: Martin e Avallone, nel giro di un minuto, trovavano il doppio vantaggio, ma Shea Buckner, a dieci secondi dalla fine, era bravo ad accorciare le distanze: 6-5.
TERZO TEMPO
Lo stesso difensore “stelle e strisce” riusciva, dopo due minuti e trentasette secondi, a rimettere le cose in perfetta parità. Un terzo tempo, anche questo, decisamente vibrante e ricco di emozioni: prima Michele Luongo, poi Alessandro Calcaterra nel giro di venti secondi per un botta e risposta incredibile. E poi ancora Michele Luongo ed ancora il centroboa nerazzurro finivano per incorniciare nel migliore dei modi una frazione bella e avvicente.
QUARTO TEMPO
I padroni di casa del Camogli aprivano gli ultimi otto minuti di gioco nel migliore dei modi con la rete dopo ventisei secondi di Avallone. Michele Luongo provava, a 2’ e 16”, l’allungo decisivo, sfruttando al meglio l’uomo in più, ma un minuto dopo era Gocic a riaprire di nuovo il match. A 6’ e 13” Fondelli metteva a segno la rete che permetteva al Camogli di incamerare tre punti importanti in classifica. Al settebello nerazzurro, infatti, non bastava il gol di Vittorioso a venti secondi dalla fine.
Rari Nantes Camogli: Ferrari, Luongo M. (2), Fondelli A. (1), Luongo S. (2), Fondelli L., Caliogna (1), Guenna, Temellini, Avallone (2), Martin (1), Sadovyy (2), Gardella. All: Azevedo.
Latina Pallanuoto: Sattolo, Russo, Gocic (1), Mellacina, Buckner (2), Innocenzi (3), Mauti, Vittorioso (1), Romiti, Calcaterra (2), Grossi (1), Maddaluno, Bisegna. All: Giannouris.
Arbitri: Saeli di Mestre e Taccini di Torino. Delegato: Salino.

Comments are closed.

H24@SocialStream