APRILIA: FERMO DI POLIZIA GIUDIZIARIA PER UNA “RICETTATRICE. DENUNCIATO IL MARITO

Il 1°  dicembre 2010, alle ore 17:30 circa, ad Aprilia, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso di servizi finalizzati a prevenire e reprimere i fenomeni predatori, procedevano al fermo di C. A. F.,  22enne rumena, domiciliata ad Aprilia indiziata di delitto, per il reato di “ricettazione”.
La giovane, a seguito di una perquisizione domiciliare, veniva trovata in possesso di refurtiva consistente in ingente quantità di cosmetici e prodotti vari di bellezza per un valore di circa 5.000 euro , oggetto di  furto, perpetrato  nella notte del 2 novembre 2010,  a danno  di un esercizio commerciale di Cisterna di Latina,  denunciato presso il  Commissariato di P. S..
I beni venivano restituiti al legittimo proprietario.
Veniva denunciato in stato di irreperibilità, per il medesimo reato, il marito della fermata, G. L. G., 26enne rumeno.
La donne veniva  associata presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia.

Comments are closed.

H24@SocialStream