TURISMO FUORI STAGIONE. IL PARCO IN PRIMA LINEA

Il Parco della Riviera di Ulisse fa strada a un turismo fuori stagione. Risollevare le sorti del turismo in crisi, facendo scoprire ai potenziali visitatori le risorse del nostro territorio, è l’obiettivo primario del Parco della Riviera di Ulisse. Il progetto in partnership con l’Arcidiocesi di Gaeta e la Soprintendenza per i beni archeologici del Lazio, prevede la creazione di un catalogo destagionalizzato con periodicità settembre – giugno. Verranno creati dei pacchetti “preconfezionati” adattabili a tutte le richieste, secondo tematiche naturalistiche, storico – culturali e religiose che avranno una distribuzione nazionale e internazionale mediante fiere di settore. Secondo il commissario straordinario del Parco Cosmo Mitrano: «Stiamo parlando di ecoturismo, l’unica variante non in crisi del settore. Il Parco vuole promuovere non solo i beni all’interno delle aree protette, ma tutto il territorio». Per l’archeologa Marisa De Spagnolis: «A un calo del 30% del turismo balneare corrisponde uno stesso incremento di quello culturale, abbiamo un’ottima posizione geografica che va assolutamente sfruttata».

Comments are closed.

H24@SocialStream