PONZA:COLLEGI PROVINCIALI LA PROTESTA DEI SINDACI DI PONZA E VENTOTENE

Non è piaciuta ai Sindaci di Ponza e Ventotene la decisione del Consiglio Provinciale di Latina di includere le due isole nel collegio elettorale di Minturno 1.Poichè quella della provincia è solo una proposta,che dovrà poi essere ratificata dal Ministero degli Interni,  Porzio e Assenso hanno preso carta e penna ed hanno scritto al Prefetto D’Acunto una vibrata nota per chiedere di essere sentiti per trovare per le loro isole una soluzione più logica e pertinente rispetto a quella di Minturno individuata, forse troppo frettolosamente, dall’assise guidata da Michele Forte.
“Non abbiamo nulla contro Minturno – ha affermato il Sindaco di Ponza, Rosario Porzio – ma certo  si tratta una località con la quale le nostre isole non hanno nulla in comune. Non c’è nulla che ci unisce. I nostri riferimenti non possono essere altro che città come Formia o al massimo Terracina, con le quali siamo collegati con i mezzi marittimi”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il Sindaco di Ventotene, Giuseppe Assenso che ha detto:” Confido nei buoni uffici del Signor Prefetto per aggiustare una decisione che sulle isole è stata presa molto male.”
L’assessore al Demanio di Ponza Franco Schiano, che già nei giorni scorsi era intervuto sulla faccenda, ha chiosato: “Un episodio assai spiacevole che non fa altro che confermare  in moltissimi isolani,  la  sgadevole convinzione di essere, ancora una volta, scarsamente considerati dalle istuzioni.Una specie di cittadini di serie B.”

Comments are closed.

H24@SocialStream