MUCCA CONTRO AUTO, PERISCE L’ANIMALE FERITO IL CONDUCENTE DELLA VETTURA

Mucca contro auto sulla Itri Sperlonga. E’ successo ieri sera, al km 1,400 della provinciale, il  conducente dell’autovettura nell’urto ha riportato la frattura del setto nasale ed escoriazioni multiple al volto. Giovanni Fargiorgio, 35enne capufficio di una grossa ditta di ferramenta e casalinghi ubicata sulla panoramica per Sperlonga, poco fuori il perimetro urbano, alle 19,30 aveva finito il suo turno di lavoro e si stava dirigendo a casa a bordo della sua Fiat Punto. A poche decine di metri dal bivio che fa immettere sulla provinciale la stradina che sale dal grosso deposito, contro l’auto del Fargiorgio è finita una mucca che, ha invaso la carreggiata.
L’impatto è stato tremendo provocando la morte dell’animale, danni seri all’autovettura e contusioni multiple al volto del 35enne. Mentre il traffico restava bloccato per oltre un’ora, sul posto si recavano i CC della stazione di Itri, due autombulanze del 118 e la squadra 5A dei Vigili del Fuoco di Gaeta al comando del caposquadra Orlando De Filippis. Il Fargiorgio veniva trasportato presso l’ospedale “Dono Svizzero” di Formia. La mucca, deceduta poco dopo l’impatto, veniva spostata nella sottostante scarpata e coperta e l’auto veniva recuperata dal carro attrezzi.

Dall’anno scorso ad oggi, le mucche al pascolo hanno provocato impatti gravi con automezzi in transito, come successo con quattro mucche che hanno impattato contro un TIR tra il cimitero di Itri e il centro del paese, in località San Donato, vicino il conferimento dei rifiuti solidi urbani. Il tutto, fortunatamente senza conseguenze gravi con altri veicoli che in quel momento non si sono trovati a passare. A quello dei bovini al pascolo brado sull’asfalto, si aggiungono poi gli incontri ravvvicinati con i tanti cinghiali che provocano danni a macchine e a persone.

Comments are closed.

H24@SocialStream