FORMIA: SERVIZIO COORDINATO DEI CARABINIERI

Durante la notte del 31 ottobre, Il Comando Compagnia Carabinieri di Formia, coordinato  da militari dipendenti, eseguivano una vasta operazione sul territorio, traendo in arresto P.M., 41enne di origine campana, da tempo residente nella Capitale, (in ottemperanza  alla sottoposizione degli arresti domiciliari, dovendo espiare una pena di mesi 9 e giorni 8, inerenti a reati di stupefacenti). L’arrestato veniva posto a stessa misura presso la casa di cura “ sorrisi sul mare di Formia” a  disposizione dell’A.G.;
Denuncia a piede libero di  V.M. 35enne, in violazione all’art. 186 del c.d.s., (guida in stato di ebbrezza);
Denuncia a piede libero  di P.E. 27enne, in violazione degli obblighi imposti dall’A.G.,       (persona sottoposta agli arresti domiciliari, controllato presso la propria abitazione era in compagnia di persone non facente parte del suo nucleo familiare);
Denuncia  a piede libero di T.P. 30enne di origine campana da tempo residente nel Nord Italia in violazione al ( foglio di via obbligatorio per la durata di anni 3 scadente nel 2011);
Denunce  a piede libero di  N.R. 46enne  e A.G. 53enne, per i reato  di violazione alle norme edilizie (nel comune di Minturno realizzavano lavori edili , senza  il titolo di concessione);
Denunce a piede libero  di V.G 33enne , C.S. 44enne e M.S 39enne , tutti di origine campana, i quali in Ventotene (a bordo di natante,  esercitavano pesca sportiva in un specchio di mare classificata area marina protetta);
Durante  medesimo servizio, si procedeva all’identificazione di  tre cittadini stranieri e contestuale notifica del decreto di espulsione,  in quanto sul territorio Italiano con permesso di soggiorno scaduto.

Comments are closed.

H24@SocialStream