CASTELFORTE: RINNOVATA COLLABORAZIONE TRA COMUNE E COOPERATIVA “LA FONTE”

“E’ stata rinnovata -dice il sindaco Gianpiero Forte- la collaborazione del nostro Comune con la cooperativa “La Fonte” a cui è stato affidato il servizio di assistenza domiciliare”.

In particolare gli anziani soli che ne faranno richiesta potranno ottenere l’assistenza per alcuni servizi di base, quali, la preparazione dei pasti, la cura della persona, il disbrigo di pratiche varie (dalla spesa alimentare, alle ricette mediche, dalla pulizia dell’alloggio a tutta un’altra serie di piccole incombenze necessarie alla vita ordinaria). Si tratta come si comprende di un servizio di grande utilità per quanti vivono soli e non godono di altre forme di sostegno.
Per poterne usufruire gli interessati o chi è a conoscenza di casi di questo tipo potrà rivolgersi al Servizio Politiche Sociali del Comune che prenderà in carico il  caso segnalato.

“E’ stato possibile rinnovare il servizio di assistenza domiciliare -dice l’assessore alle politiche sociali Giancarlo Cardillo- grazie alla disponibilità dei fondi di integrazione socio sanitaria del piano di zona e grazie anche ad uno specifico accordo di programma che coinvolge i Comuni del distretto. Il coordinamento del servizio è stato affidato all’operatrice Anna Castelli che assicurerà quanto necessario alle diverse tipologie di interventi richiesti”.

Si tratta, come si comprende facilmente di un servizio molto atteso da quegli utenti anziani soli che non possono fruire di altro servizio e che, quindi, hanno ora, la possibilità di continuare a godere di una assistenza domiciliare gratuita.

Il rinnovo di questa convenzione fa seguito all’avvio di un nuovo corso di ginnastica dolce che si effettuerà presso la palestra dell’Istituto Comprensivo di via Pozzillo. Un corso che è organizzato in collaborazione con il Centro Anziani. Anche questa una buona opportunità di socializzazione per gli anziani del territorio.

“Tutte queste iniziative -dice ancora l’assessore alle politiche sociali Giancarlo Cardillo- sono state concordate con le associazioni di categoria in modo da continuare ad assicurare un livello significativo di servizi a favore del mondo degli anziani. Tutto ciò, nonostante i significativi tagli di fondi da parte dello Stato.

Comments are closed.

H24@SocialStream