ARRESTATO GIOVANISSIMO PUSHER DAI FINANZIERI DI TERRACINA

Nella tarda serata di ieri, in località Bella Farnia, frazione del comune di Sabaudia (LT), una pattuglia di finanzieri appartenenti alla Tenenza della Guardia di Finanza di  Terracina procedeva al fermo di una autovettura condotta da un diciannovenne terracinese, incensurato.

I militari, nel corso del controllo notavano la plafoniera della luce di cortesia del veicolo leggermente staccata e, insospettendosi,  chiedevano al ragazzo di poter controllare se vi fosse celato qualcosa al di sotto della stessa.

Dopo un primo attimo di esitazione, il giovane, visibilmente agitato, staccava la plafoniera e consegnava ai militari due involucri di plastica nascosti nell’intercapedine al di sotto della luce, all’interno dei quali venivano rinvenute 48 piccole confezioni contenenti dosi di cocaina già pronte ad essere vendute.

Il peso della sostanza stupefacente sequestrata è risultato essere di  circa 30 grammi.

Pertanto il giovane pusher veniva tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di latina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Dall’esame speditivo preliminare è emerso che lo stupefacente, aveva un apprezzabile grado di purezza; una volta sul mercato avrebbe potuto fruttare circa 3.000 euro.

Comments are closed.

H24@SocialStream