TRAFFICO DI FARMACI PERICOLOSI, COINVOLGIMENTI ANCHE A LATINA

Un medico e tre farmacisti sono stati interdetti dalla professione, le accuse sono di prescrizione abusiva, falsità ideologica in certificati, produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti. Le ordinanze del Gip della capitale, eseguite nelle province di Roma, Latina e Brescia.
Sono arrivate a conclusione di un’indagine del Nas su un traffico di preparazioni galeniche anoressizzanti a base di principi attivi stupefacenti. I prodotti erano destinati a centinaia di clienti, alcuni dei quali appartenenti al mondo dello spettacolo.
Altre cinque persone sono indagate in stato di libertà.

Nel corso dell’operazione sono state effettuate decine di perquisizioni, che hanno portato al sequestro di due laboratori.

Comments are closed.

H24@SocialStream