LAVORO, ZEZZA: “8 MILIONI DI EURO PER ASSUMERE PERSONE SVANTAGGIATE”

“Abbiamo presentato oggi alle organizzazioni di categoria il bando per l’incremento occupazionale a favore delle cooperative sociali per l’assunzione di persone svantaggiate, per il quale abbiamo stanziato circa 8 milioni di euro e che verrà pubblicato il prossimo 13 novembre”. E’ quanto dichiara l’assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio, Mariella Zezza, a margine dell’incontro tenutosi presso l’assessorato al Lavoro e Formazione cui hanno partecipato i rappresentanti di Confcooperative, Lega delle Cooperative, AGC associazione generale cooperative italiane, Unicoop Lazio e Unci Lazio, i quali hanno manifestato apprezzamento per l’iniziativa della Regione Lazio.

“Si tratta di un bando ad alto valore sociale ed occupazionale – sottolinea Zezza – che rappresenta un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione della Giunta Polverini per le tematiche sociali e per il sostegno alle attività produttive inclusive. Il bando mette a disposizione risorse importanti per l’assunzione e la regolarizzazione delle fasce più deboli del mercato del lavoro, come disabili, disoccupati, lavoratori in mobilità e in cassa integrazione, ex detenuti ed ex tossicodipendenti che stiano seguendo percorsi per il reinserimento sociale, e minori in situazione di svantaggio sociale. Inoltre, come stiamo prevedendo in ogni iniziativa dell’assessorato al Lavoro e Formazione, sono previsti dei punteggi aggiuntivi per i progetti con al centro proposte occupazionali per le donne e un’attenzione particolare per la sicurezza sul lavoro”.

“Abbiamo voluto condividere la fase finale dell’elaborazione di questo avviso – conclude Zezza – perché siamo convinti che il nuovo modello di politiche attive del lavoro che stiamo mettendo in campo passi anche per un costante confronto con le organizzazioni sociali. Il risultato finale è uno strumento che mette al centro l’impresa e che punta al raggiungimento di nuovi standard di inclusione sociale, in linea con quanto previsto dal piano Lazio 2020”.

L’incontro si è concluso con l’impegno dell’assessore Zezza a presentare ufficialmente il bando in alcune cooperative sociali delle province laziali.

Comments are closed.

H24@SocialStream