GAETA OPERAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA CONTRO L’ABUSIVISMO EDILIZIO NELLA PIANA DI S. AGOSTINO

I Baschi verdi del gruppo di Formia, hanno svolto un’articolata indagine volta ad individuare gli abusi ambientali perpetrati sul territorio ed in particolare nel comune di Gaeta.
L’esito delle attività di servizio ha permesso di individuare nel comune di Gaeta e più di preciso in località Sant’Agostino la realizzazione di una lottizzazione abusiva su due particelle catastali afferenti un area di circa  500mq dove era stata realizzata una vera e propria struttura ricettiva composta da nove unità abitative.
L’operazione condotta dalle fiamme gialle, che si sono avvalse della collaborazione dell’ufficio tecnico del comune di Gaeta, ha permesso di sottoporre a sequestro l’intera struttura e deferire alla Procura della Repubblica di Latina 3 persone di Gaeta per i reati di violazioni in materia ambientale.
L’area oggetto dell’intervento, in cui insiste l’abusivo piano di lottizzazione, risulta sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico.
Nel corso dell’attività ispettiva è stato rilevato che nessuno dei proprietari aveva presentato per la costruzione degli immobili i progetti esecutivi dei singoli lotti e delle opere di urbanizzazione primarie e secondarie.
Nel corso delle operazioni venivano sequestrate, inoltre, due strade di coorte che erano state trasformate in strade carrabili ed utilizzate appunto per asservire l’accesso ai relativi immobili.
Nei prossimi giorni verrà inoltre esaminata la documentazione acquisita dalle fiamme gialle al fine di valutare eventuali violazioni sotto il profilo fiscale considerato il fatto che la struttura ricettiva operante nel periodo estivo risultava essere priva di ogni necessaria autorizzazione.
Sono in corso inoltre da parte delle fiamme gialle ulteriori approfondimenti allo scopo di esaminare la documentazione prodotta dai proprietari delle case per usufruire dell’allaccio dell’energia elettrica e dell’acqua, nonché, analizzare la destinazione degli scarichi fognari prodotti.
Il valore stimato delle opere, oggetto della lottizzazione sequestrata ammonta a circa 1.500.000 euro.

Comments are closed.

H24@SocialStream