FROSINONE: TENTA DI TRUFFARE UN ISTITUTO DI CREDITO, IN MANETTE GIOVANE DI LATINA

Gli agenti delle Volanti della Questura di Frosinone, hanno arrestato un ventisettenne di Latina per aver tentato di truffare un noto istituto di credito di Frosinone utilizzando un documento d’identità falso.
Il giovane dopo aver acquistato un documento d’identità intestato ad un altro cittadino locale si è presentato con modi garbati e ben vestito al direttore della Banca intrattenendolo in un cordiale colloquio.
L’intento del giovane era quello di aprire un conto corrente presso il predetto istituto per poi effettuare operazioni bancarie di prelievi ed emissioni di assegni.
Il direttore della banca dopo aver rivolto alcune domande al “cliente” ha notato una certa difficoltà nelle risposte e insospettito tralaltro dalla provenienza dell’uomo che non risiede nel capoluogo ciociaro si è allontanato con una scusa per chiamare il 113.
Giunto sul posto il personale delle Volanti ha immediatamente accertato la falsità del documento utilizzato dal giovane che per tale motivo è stato accompagnato presso gli uffici della Questura per accertamenti.
Si è proceduto nei confronti dell’uomo arrestato con l’accusa di uso di documento falso, tentata truffa e sostituzione di persona, evitando così all’ignaro cittadino ciociaro di vedersi depauperare il proprio conto corrente.

Comments are closed.

H24@SocialStream