PREMIATO IL GIOVANE IMPRENDITORE DELL’ANNO “CITTA’ DI FONDI”

simona_rosato

Simona ROSATO

«Auguro a tutti i giovani imprenditori fondani di poter concretizzare i propri sogni. Io ci sono riuscita, pur avendo dovuto lasciare questa terra a diciotto anni. Ma c’è un legame indissolubile che mi riconduce qui tutti gli anni e che ho trasmesso anche ai miei figli. Determinazione e passione sono le chiavi per riuscire a raggiungere i propri obiettivi. Fondi offre tante potenzialità, bisogna saperle cogliere». Sono queste le parole che Simona Rosato, testimonial del Premio “Appio Claudio – Giovane imprenditore dell’anno” Città di Fondi, ha pronunciato nel corso della cerimonia di premiazione svoltasi sabato 4 settembre in Piazza IV Novembre a Fondi.
A consegnare il premio, consistente in un’incisione su lastra d’argento raffigurante il Castello Caetani – simbolo della città – e uno scorcio del Corso Appio Claudio, sono stati il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo ed il Vicesindaco Onorato De Santis, con delega alle Attività produttive e Politiche giovanili. «Questo premio – hanno affermato De Meo e De Santis – ha l’obiettivo di valorizzare il contributo dei giovani imprenditori fondani nello sviluppo e nel successo della propria idea d’impresa. L’imprenditrice a cui attribuiamo il “numero zero” del riconoscimento ideato dall’Amministrazione comunale è una testimonial della capacità di fare imprenditoria di successo internazionale partendo dalla provincia. Già dall’edizione 2011 del Premio i migliori giovani imprenditori della città di Fondi potranno fregiarsi di questo importante riconoscimento e dunque invitiamo tutti a darsi da fare con idee nuove che porteranno successo alla loro impresa e beneficio all’intera città».
L’iniziativa, promossa dal Comune di Fondi, si è avvalsa dell’alto patronato della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministro della Gioventù Giorgia Meloni, la quale ha inviato un lungo telegramma di congratulazioni agli ideatori del premio ed ha assicurato il sostegno governativo alle politiche di supporto alla giovane imprenditoria locale.
Già dalle prossime settimane l’Amministrazione comunale coinvolgerà, attraverso un apposito tavolo di concertazione, i giovani imprenditori, le associazioni giovanili ed il mondo della scuola allo scopo di dare vita ad un sistema che possa facilitare nell’approccio con il mondo imprenditoriale, offrendo opportunità di partecipazione a stage, facilitando il rapporto con le istituzioni e l’attività di startup, ovvero di avvio di un’impresa. Saranno inoltre organizzati convegni con la partecipazione di docenti universitari, esperti e rappresentanti d’impresa ed associazioni di categoria. Tutto ciò allo scopo di fornire ai giovani che vorranno avviare un’impresa la possibilità – grazie anche al supporto del Ministero della Gioventù – di confermare la validità dei propri progetti attraverso un positivo e stimolante confronto con operatori del settore.

Comments are closed.

H24@SocialStream