«NESSUNO SCAGLI LA PRIMA PIETRA»: LA REGIONE LAZIO PER SAKINEH

«Nessuno scagli la prima pietra» è la nuova iniziativa della Regione per fermare l’esecuzione di Sakineh, la donna iraniana condannata alla lapidazione. Giovedì 9 settembre, dalle ore 15, sarà esposta una fotografia di Sakineh sul piazzale antistante la presidenza della Regione in via Cristoforo Colombo dove il Presidente Renata Polverini ha invitato a deporre,e non a scagliare,una pietra. Saranno presenti anche il presidente dell’Associazione rifugiati politici iraniani residenti in ltalia, Davood Karimi, e il Presidente dell’ Associazione  delle donne iraniane democratiche in Italia Shahrzad Sholeh che hanno voluto incontrare Polverini ringraziando la Regione per l’impegno e la sensibilità dimostrati.

Comments are closed.

H24@SocialStream